Sportello Digitale
img 1

Cittadino Attivo PNRR

Servizi digitali conformi ai requisiti della misura 1.4.1

Fidati di chi già lo fa

Dal 2014 Actainfo fornisce alle pubbliche amministrazioni servizi digitali in cloud per la gestione dei siti web istituzionali a norma delle disposizioni di AGID, ANAC, GARANTE DELLA PRIVACY.

Anticipando gli obiettivi della misura 1.4.1 del PNRR Actainfo ha progettato e distribuisce il Servizio SAAS in cloud ACTAGOV qualificato da AGID e ammesso al Marketplace con la scheda SA-2177 per la realizzazione e gestione dei siti web istituzionali della Pubblica Amministrazione.

Sito web comunale ACTAGOV con Servizi Digitali

Soluzione completa conforme all’Avviso 1.4.1 del PNRR per il miglioramento dei siti comunali.
L’architettura dell’informazione del sito web e i template html rispettano il modello di sito comunale di Designers Italia e i criteri di realizzazione previsti dall’Avviso 1.4.1 del PNRR .
E’ inclusa la migrazione massiva delle informazioni preesistenti sul sito da sostituire.

Attestazione di conformità del sito ACTAGOV al modello sito comunale
Al termine del processo di rilascio del sito comunale, l’ente potrà attestare la conformità alle caratteristiche richieste per ricevere il finanziamento.

Actagov
Sportello Digitale

Servizi digitali per il cittadino

Lo SPORTELLO DIGITALE, realizzato da Actainfo, permetterà di erogare i servizi digitali al cittadino resi dal Comune, previsti dal PNRR nel pacchetto cittadino attivo che include  26 servizi digitali di base preconfigurati, attivabili dagli operatori del Comune con tutta la documentazione a corredo, inclusa l’informativa privacy.
SPORTELLO DIGITALE, permette l’incremento di ulteriori servizi digitali personalizzati secondo le esigenze del Comune. 
SPORTELLO DIGITALE é interoperabile con la casella PEC e con il protocollo tramite API REST o SOAP.
SPORTELLO DIGITALE è aperto ai servizi digitali di terze parti per mettere a disposizione del cittadino un ambiente unico al quale accedere con identificazione SPID, CIE, CNS,  per la richiesta on line dei servizi digitali. In caso di servizio oneroso, si può eseguire il relativo pagamento con PagoPA e, per l’uso dello smartphone, l’interfacciamento all’APP IO.
Actainfo attiverà gratis ulteriori n. 2 servizi digitali per il cittadino ritenuti importanti dal Comune e non capienti in fase di domanda.
I servizi digitali potranno essere personalizzati secondo le esigenze del Comune.

SPID
CIE
PagoPA
App iO

Actainfo attiverà tipologie uniformi per blocchi di interfaccia, ovvero i modelli di tipologia di flussi di interfaccia al cittadino.

  1. Permessi e autorizzazioni 
  2. Domande con graduatoria
  3. Servizi a pagamento  
  4. Vantaggi economici
  5. Pagamenti dovuti
 

Al termine del processo di rilascio dei servizi comunali, l’ente potrà attestare la conformità ai criteri fissati da AGID  per tutti i servizi finanziabili con fondi del  PNRR.

  1. Conferma di presa in carico dell’istanza / AppIO
  2. Effettuare il pagamento / PagoPA
  3. Once only, integrazione con le basi dati nazionali
  4. Once only, interoperabilità
  5. Accedere al servizio / SPID e CIE
  6. Infrastrutture Cloud
  7. Riuso

L’ente che aderisce alla misura dovrà attestare il completamento delle attività attraverso una checklist di conformità che richiederà di indicare:

  1. La conformità a tutti i criteri indicati nel paragrafo Raggiungimento dell’obiettivo di conformità al modello sito comunale;
  2. La url del sito comunale ed eventuali url;
  3. Nel caso di adesione al pacchetto cittadino attivo (adeguamento dei servizi digitali);
  4. La conformità a tutti i criteri indicati nel paragrafo Raggiungimento dell’obiettivo per i servizi digitali per il cittadino per ciascuno dei servizi digitali selezionati in fase di adesione;
  5. L’ url del sottodominio dei servizi;
  6. Tutte le url dalle quali accedere ai servizi inseriti nella richiesta di accesso all’avviso;
  7. Credenziali di accesso che consentano di accedere ai servizi per il cittadino.
 
  1. Richiedere permesso di parcheggio per residenti
  2. Pagare tributi IMU
  3. Pagare canone CIMP
  4. Pagare canone COSAP
  5. Pagare canone idrico
  6. Richiedere agevolazioni scolastiche
  7. Richiedere assegnazione alloggio
  8. Presentare domanda per assegno di maternità
  9. Presentare domanda per bonus economici
  10. Presentare domanda per un contributo
  11. Presentare domanda di agevolazione tributaria
  12. Richiedere permessi di accesso ad area ZTL
  13. Pagare contravvenzioni
  14. Richiedere permesso per parcheggio invalidi
  15. Richiedere permesso per passo carrabile
  16. Richiedere iscrizione al trasporto scolastico
  17. Richiedere iscrizione alla mensa scolastica
  18. Richiedere iscrizione a corsi di formazione
  19. Richiedere iscrizione alla scuola dell’infanzia
  20. Richiedere iscrizione all’asilo nido
  21. Presentare domanda di partecipazione ad un concorso pubblico
  22. Richiedere una pubblicazione di matrimonio
  23. Richiedere la sepoltura di un defunto
  24. Pagare il canone per le lampade votive
  25. Richiedere l’accesso agli atti
  26. Richiedere permesso di occupazione di suolo pubblico

L’importo del finanziamento sarà riconosciuto al Soggetto Attuatore solo a
seguito del conseguimento del risultato atteso, come somma dell’importo
riconosciuto per il rifacimento del sito web e degli eventuali servizi
implementati.

Gli importi del finanziamento, riconosciuti per il rifacimento del sito web, sono:

a. per i Comuni fino a 5.000 abitanti € 28.902

b. per i Comuni 5.001 – 20.000 ab. € 51.654

c. per i Comuni 20.001 – 50.000 ab. € 87.682

d. per i Comuni 50.001 – 100.000 ab. € 96.260

e. per i Comuni 100.001 – 250.000 ab. € 162.545

f.  per i Comuni > 250.000 ab. € 500.243

Gli importi del finanziamento, riconosciuti per ogni singolo servizio, sono:

a. per i Comuni fino a 5.000 abitanti € 12.755 (max 4 servizi)

b. per i Comuni 5.001 – 20.000 ab. € 25.895 (max 4 servizi)

c. per i Comuni 20.001 – 50.000 ab. € 38.650 (max 5 servizi)

d. per i Comuni 50.001 – 100.000 ab. € 38.650 (max 6 servizi)

e. per i Comuni 100.001 – 250.000 ab. € 58.963 (max 6 servizi)

f. per i Comuni > 250.000 ab. € 77.684 (max 10 servizi) Tutti gli
importi sono da intendersi Iva inclusa.

Le attività di progettazione e sviluppo comprese nel processo di adesione ai modelli standard di sito comunale e servizi digitali dovranno essere eseguite nei seguenti termini:

Per i Comuni fino a 5.000 abitanti:

  • massimo 6 mesi (180 giorni) per la contrattualizzazione del fornitore dalla data di notifica del decreto di finanziamento;
  • massimo 9 mesi (270 giorni) per la conclusione delle attività, a partire dalla data di contrattualizzazione del fornitore.

Per i Comuni con più di 5.000 abitanti:

  • massimo 9 mesi (270 giorni) per la contrattualizzazione del fornitore dalla data di notifica del decreto di finanziamento;
  • massimo 12 mesi (360 giorni) per la conclusione delle attività, a partire dalla data di contrattualizzazione del fornitore.

Eventuali variazioni dei tempi definiti dal cronoprogramma dovranno essere comunicate attraverso un’apposita funzionalità disponibile in Piattaforma.

Le attività si intendono concluse al momento in  cui:

  • Il sito e gli eventuali servizi selezionati in fase di adesione risultano disponibili online.
  • È stata compilata la checklist di conformità indicata nel paragrafo Verifica della conformità.

Actainfo, leader nella protezione dei dati personali, ha progettato misure di sicurezza by design, prescritte come obbligo generale dall’art. 25 del GDPR, per  blindare e desensibilizzare le imponenti quantità di dati personali che affluiranno dai servizi digitali on demand nelle banche dati comunali.

Actainfo, che gestisce piattaforme di E-learning cui hanno partecipato, dal 2019, oltre 900 corsisti, organizzerà corsi di formazione a distanza finalizzati alla formazione degli operatori comunali nella gestione dei servizi digitali on demand.

Assistenza telefonica nelle ore d’ufficio e trouble ticketing 24h sul sito web e sui servizi digitali attivati nel Comune.

Oggetto di migrazione sono tutti i servizi erogati in tutte le loro forme dal singolo Ente e il cui livello complessivo di efficienza possa essere ottimizzato attraverso una migrazione verso piattaforme Cloud qualificate.

Contattaci

Una DEMO è a tua disposizione. Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Actainfo sas

Actainfo di Addari Igino s.a.s.
Via Nazionale 39, 64026 Roseto degli Abruzzi (TE)